Il cuoco perfetto non ha solo le ricette perfette ma anche la cucina perfetta

Anche voi siete appassionati di cucina? Anche a voi capita sempre più spesso di cimentarvi in ricette trovate su internet da realizzare per i vostri amici e la vostra famiglia? Anche voi, nell’aumentare esponenzialmente il tempo passato dentro la cucina, vi siete resi conto che l’organizzazione dello spazio dentro questo luogo della casa è perfino più importante che nelle altre stanze?

Che siate dei fanatici della pasta, della carne o dei dolci, non importa, un ottimo piano cucina vi permetterà di realizzare i piatti che preferite, per le persone che preferite, nel momento della giornata che preferite.

La cucina, il cuore della casa moderna

Al giorno d’oggi, oltre a non poter fare a meno di una cucina, non si può pensare di fare a meno di una cucina spaziosa e su misura. In questo luogo della casa ci si ritrova insieme a consumare i pasti ma si trascorre anche del tempo da soli, rilassandosi mentre si cucina e, perché no, si ascolta della bella musica. La cucina è lo spazio della casa verso il quale ci si dirige appena ci si sveglia la mattina. I riflettori del mondo dell’arredamento si sono spostati negli ultimi anni sempre più sulla cucina per via dell’attenzione mediatica che i programmi di cucina e di sfide culinarie hanno veicolato verso questo spazio domestico. Sfruttando questa ondata di notorietà, il mondo della cucina si è sviluppato ancora più approfonditamente creando nuove professionalità correlate all’arredamento della cucina.

Materiali più usati per il piano cucina

La maggior parte degli italiani scegli per il proprio piano cucina il laminato ABS. Questo materiale è il più resistente in comemrcio e offre anche una grande varietà di possibilità di colori e fino a tre altezze diverse: 2, 4 e 6 cm. Subito sotto il laminato ABS per quanto riguarda la percentuale di scelta troviamo il laminato postformato, molto pratico ma con un’unica e grande contro indicazione: il laminato postformato è particolarmente sensibile al calore. Su un piano cottura realizzato con questo materiale è sconsigliato appoggiare pentole o altro materiale particolarmente riscaldato.

Per ovviare al problema della sensibilità al caldo, è stato inventato il laminato stratificato HPL. Questo materiale per piani cucina rappresenta forse la migliore scelta possibile perché è impermeabile al 100%, resiste ad una temperatura fino a 180 gradi e resiste anche alle sostanze oleose.

Se siete degli amanti dei materiali traslucidi, se avete del marmo nei vostri pavimenti, o semplicemente se preferite i materiali derivati dalla pietra piuttosto che quelli plastificati, il piano cucina in quarzo può essere una scelta valutabile. Questo materiale è estremamente duro e resistente e non presentando porosità è anche estremamente igienico.

Realizzate le vostre ricette al meglio

Insomma, il sunto è che per diventare dei cuochi amatoriale di livello non potete prescindere dall’avere una cuinca che si rispetti e una cucina che si rispetti non può prescindere dall’avere un piano cottura all’avanguardia.

x